CNAF, la previdenza sociale francese migra a PostgreSQL ed a Redhat Linux.

Il database (DBMS) Open Source Postgresql è il nuovo motore per Caisse Nationale d’Allocations Familiales (CNAF), la previdenza sociale francese.

L’organizzazione, responsabile nel 2009 di circa 69 miliardi di euro di scambi distribuiti a 11 milioni di richiedenti, ha sostituito all’inizio di quest’anno il relativo DBMS proprietario con l’alternativa GRATUITA ed Open Source Postgresql.

Secondo una dichiarazione pubblicata in settembre dall’azienda Bull, che assiste CNAF, Postgresql ha servito circa 1 miliardo di query SQL giornaliere.

La nostra scelta di PostgreSql non è stata determinata solo dal fatto che questo software è open source ” dichiara il Vice Direttore dei sistemi d’informazione del CNAF . “Questo è un DBMS tecnicamente ricco, che comprende tutte le caratteristiche di cui abbiamo bisogno. Ha livelli di prestazioni e l’affidabilità che soddisfano le nostre richieste in ambienti di produzione.

Tuttavia, dice di essersi mossi  verso Postgresql anche per permettere che l’organizzazione riduca i costi di licenza rispetto ad un DBMS proprietario. “Questa era un’occasione per far diminuire il costi di licenza.” Il delegato direttore è inoltre sicuro che la comunità Open Source di Postgresql aumenterà ancora la qualità di Postgresql.

La migrazione iniziata nel 2008 ha richiesto 18 mesi per migrare i 168 database in questione, occupando complessivamente 4 Terabyte dei dati.

Le mansioni amministrative normali sono state automatizzate ed il controllo del sistema è effettuato utilizzando una soluzione di software aperta, Nagios. In più, l’architettura che è stata realizzata caratterizza high-availability ridondato, con una sede remota di backup dati.
Secondo l’azienda Postgresql RDBMS gira su Linux Redhat.

Progettazione, ottimizzazione e sviluppo basi di dati SQL

Progettiamo e sviluppiamo basi di dati sui DBMS attualmente più in voga al momento.

Ovvero : MySQL (con InnoDB), Microsoft SQL Server, PostgreSQL e Oracle DB.

Qualora abbiate in azienda la necessità di gestire una piccola o grossa mole di informazioni (pensiamo ad un ospedale, una biblioteca, assicurazioni, un’istituto scolastico ad esempio, o altro) siamo in grado di progettare e sviluppare una base di dati a partire dall’analisi delle vostre necessità, la creazione di uno schema Entità / Relazioni e le relative procedure di  manipolazione dati.

Qualora la base di dati debba essere progettata da zero, preferiamo adottare un approccio open source in relazione alla dimensione della base di dati  e relativi limiti che ci portano a scegliere tra MySQL Server o Postgres.

Qualora il cliente abbia preferenze invece, o abbia già un database server in azienda di tipo MS SQL Server o Oracle DB possiamo fornire i nostri servizi utilizzando questi ultimi.

La progettazione avviene tenendo conto di due fattori : Velocità e integrità dei dati.

Il primo obiettivo si raggiunge studiando e progettando la base di dati effettuando una normalizzazione ottimale ed eliminando informazioni ridondate e dunque superflue.

Una scelta ragionata delle corrette chiavi primarie, dei tipi di dato nonchè delle chiavi esterne sono fondamentali.

Inoltre in fase di implementazione un’accurata sintassi delle query SQL, nonchè l’ottimizzazione degli indici aiuta sicuramente a raggiungere prestazioni eccellenti.

Il secondo obiettivo si raggiunge utilizzando le proprietà A.C.I.D. (atomicity, consistency, isolation, durability) dei moderni DBMS sopracitati.

In particolar modo tramite l’implementazione a livello di Stored Procedure di Transazioni che garantiscono l’integrità dei dati in caso di crash, guasti hardware, disconnessioni di rete e quant’altro di problematico (ma non inaspettato) possa succedere.