Blog

Oltreuomo.com ci sceglie come fornitori hosting ad alte prestazioni. Un tuning da oltre 2000 utenti al secondo.

7th Lug 2014 | Posted in: Blog, Sistemistica, Wordpress  | visualizzazioni 0

oltreuomoIl famoso blog satirico oltreuomo.com ha deciso di affidarci l’hosting e la parte sistemistica per gestire il picco di utenti che inizia a diventare molto importante e ingestibile con una struttura condivisa come Godaddy.
Abbiamo pertanto illustrato il nostro modus operandi e illustrato i benefici di un tuning ad-hoc e relative ottimizzazioni ai servizi erogati.

Abbiamo installato il sistema operativo, fatto un tuning delle variabili di sistema, settato i vari limiti a livello di sistema operativo.

Abbiamo poi installato e configurato MySQL, PHP-FPM, Zend Opcache, Memcached, Redis.io, NGINX.

Abbiamo separato la parte dei contenuti statici (upload) in un vhost secondario di terzo livello : img.oltreuomo.com.

Abbiamo messo avanti a ognuno dei due host una CDN per limitare le connessioni in ingresso e il consumo di banda.

  • Incapsula per servire img.oltreuomo.com
  • Cloudflare per servire www.oltreuomo.com

A livello WordPress, abbiamo installato il plugin w3 Total cache e configurato in modo di cachare oggetti e query direttamente a livello memcached.
Ulteriormente abbiamo sostituito la index con uno script per funzionare come cacher su Redis per abbassare notevolmente il tempo di load delle pagine da mezzo secondo circa a 0,006 secondi o anche meno con oltre 2000 visitatori connessi.

redis

Il risultato ottenuto è quello di avere un sito WordPress velocissimo, ottimizzato per gestire un alto numero di visitatori simultanei.

Lo screenshot di Google Analytics unito al report di htop vale più di mille parole:

oltreuomo_tuning_wordpress

Qualora vogliate ottimizzare spingere WordPress, Magento o altri siti ai massimi livelli, contattateci pure per una consulenza sistemistica dedicata.

 

Share and Enjoy:
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • LinkedIn
  • oknotizie
  • MySpace
  • Technorati
  • Live
  • Slashdot
Lascia un commento